Volontari dall’Europa che cercano le vie della PACE

132

Testo e immagini: Caritas Spes – Ucraina

“I giorni passano e può sembrare che gli eventi che circondano la guerra in Ucraina passino in secondo piano. Tuttavia, la guerra va avanti e il tema della pace per noi è allo stesso tempo auspicabile e spaventoso. Ecco perché giovani di diversi paesi europei si sono incontrati in Italia per cercare le vie della pace.

La guerra, dilagata in Europa e in altre parti del mondo, necessita che la voce degli operatori di pace suoni più forte. Il pensiero espresso nel 1977 da san Paolo VI è valido ancora oggi: «La pace non è un sogno, non è un’utopia, non è un’illusione», anche se costruire la pace è un compito «molto difficile e lunghissimo». In precedenza, san Giovanni XXIII ci ha ricordato i quattro pilastri che sostengono la costruzione della pace: verità, giustizia, amore e libertà. Questo non è solo un elenco di principi, ma un riferimento a valori universali capaci di ispirare decisioni e azioni valide per tutte le persone.

Dal 9 al 14 agosto 2022 si è tenuto un incontro internazionale chiamato Carta di Leuca sul tema: “Le rette vie della pace”. Questo evento, svoltosi in Italia, ha riunito 50 volontari provenienti da Ucraina, Italia, Portogallo, Svezia, Albania, Romania, Malta e altri paesi in dialoghi e attività dedicate al tema della pace. La nostra Missione è stata presentata all’interno del programma internazionale da cinque volontari di Lutsk (Caritas-Spes Lutsk della Parrocchia dei SS. Pietro e Paolo) e Lviv (Caritas-Spes della Parrocchia della Divina Misericordia), che hanno preso parte al programma e hanno raccontato al mondo intero dell’Ucraina.

Carta di Leuca 2022 ha riunito culture, paesi e nazionalità diverse e ha incoraggiato la riflessione sull’importanza della pace nelle sue diverse manifestazioni. Nel 2016 Carta di Leuca è diventata un incontro internazionale, richiamando tutti ad un maggiore impegno per la pace attraverso lo scambio di esperienze di volontariato. È un laboratorio interculturale e interreligioso per i giovani che vivono in diversi angoli del mondo, cercando di costruire un futuro migliore, preoccupandosi di servire l’umanità e rispettando la sua diversità. Carta di Leuca si rivolge a tutti coloro che non hanno ancora fatto i conti con la violenza, la censura e l’autoritarismo. In questi incontri i giovani si assumono la responsabilità di aprire nuove vie di fraternità e di amicizia tra i popoli.

Ringraziamo i nostri compagni che sollevano il tema della pace tra i giovani e sono pronti ad allargare la loro visione della lotta per la pace.”

25 Agosto 2022